Questa storia arriva da Taiwan e sempre scritta appositamente per un film. Un uomo di 36 anni, da giorni, soffriva a causa di un tremendo mal di denti che non accennava a diminuire. I dolori lo costringono a recarsi subito dal dentista per farsi curare la carie, ma quello che il professionista scopre non è solo un semplice buchetto nero all’interno del molare dell’uomo.

Oltre alla carie, infatti, era presente un piccolo germoglio, nato proprio sul dente e attorno all’infezione. Sembrerebbe una cosa impossibile e invece è successo davvero a Taiwan. La notizia è stata inizialmente diffusa dal San Francisco Globe, facendo in poco tempo il giro del mondo. Secondo le ipotesi, il paziente probabilmente non prestava molta cura alla propria igiene orale, per questo motivo nella sua bocca proliferavano indisturbati milioni di batteri.

Questo moltiplicarsi di batteri, probabilmente, ha generato terreno fertile per quel germoglio rimasto incastrato fra i suoi denti del giudizio. Una volta scoperta la reale causa del dolore, il dentista ha provveduto a rimuovere il germoglio che, secondo le dimensioni, doveva trovarsi nella bocca del paziente da almeno dieci giorni. Terminata l’operazione, il mal di denti è scomparso e l’uomo è tornato alla sua vita.

FONTE: URBANPOST