FILLERS ALL’ACIDO JALURONICO

 

Il dentista si occupa della estetica del viso in moltissime maniere. Ortodonzia, protesi, terapie conservative, semplici sbiancamenti e tante altre terapie tipiche dell’odontoiatra possono rappresentare una prevenzione e una terapia, fondamentale e determinante per la bellezza di tutto il viso e la sua espressione nella sua interezza, a partire dalla struttura vera e propria..

 

Oggi oltre queste terapie classiche sto praticando con sempre maggiore successo e passione la tecnica dei FILLERS ANTI-AGING ALL’ACIDO JALURONICO:  c’è un preciso legame con la professione, perchè oltre alla bellezza del sorriso, il dentista può dedicarsi alla bellezza dei tessuti periorali. In una visione globale della estetica oltre che della funzione masticatoria, dei bei denti curati vengono completati da un bel contorno, senza rughe e tonico..

 

Oggi c’è una grande richiesta di questi trattamenti perchè ognuno di noi desidera presentarsi con un aspetto estetico gradevole per migliorare i propri legami sociali e la stima di se stessi.. Tutto migliora, le relazioni, la sicurezza di se stessi, la prontezza in pubblico.. Questo, se fatto con principi di moderazione e di non invasività è del tutto “sano” e comprensibile.

 

FILLERS DAL DENTISTA, ovvero punturine di sostanze che possono ridurre inestetismi legati all’età, o all’eccesso di esposizione solare. La MANUALITA’ del dentista è validissima per eseguire con arte questi ritocchini con grande perizia. Ma non solo, anche il “colpo d’occhio” necessario, ovvero la parte che potremmo definire ARTISTICA, è assai ben sviluppata nel dentista che si occupa di estetica dentale, come potete ben capire: proporzioni, linee, masse etc etc non sono un segreto per lui..

 

Le ZONE che si possono trattare con il delicato riempimento dei fillers sono innanzitutto le labbra, sia nel contorno sia nel corpo stesso del labbro, il vermiglio (mantenendo le proporzioni auree fra superiore ed inferiore), poi le rughe attorno l’angolo delle labbra, il solco nasolabiale, le rughe attorno l’angolo esterno dell’occhio e quelle di espressione frontali (glabellari).  Ma ogni imperfezione depressa può essere colmata con i fillers. Il principio di questa pratica clinica è .. l’”arte”. Ovvero fare dei ritocchi che non siano eclatanti e che -come tutte le manovre estetiche ben fatte- dèstino reazioni fra parenti e amici di benessere e miglioramento senza individuare cosa esattamente è cambiato..!! Quindi ben difficilmente realizzeremo un labbro come la peraltro splendida Nina Moric che si è rovinata, per giunta col silicone irreversibile. Ma realizzeremo un lieve ritocco che migliirerà tantissimo la bellezza, senza creare una maschera da teatro greco.

Esistono poi infiltrazioni di ac.jaluronico + varie vitamine e sostanze adiuvanti, che non mirano a riempire un determinato solchetto o ruga, ma a migliorare il trofismo di tutta una intera area, come il collo o le guance.

 

 

La SOSTANZA che viene iniettata è l’acido JALURONICO, del tutto inerte, di provenienza naturale e testato. Vietatissimo oggi usare le sostanze permanenti che si usavano anni fa (e di cui la TV è piena di tristissimi esempi, donne che dicono di aver sfiorato il suicidio per i pasticci gravi che sono stati fatti col loro corpo), come il silicone, che oltre ad essere irreversibile, può creare gravi danni. L’ac.jaluronico invece riassorbibile e questo comporta un vantaggio ed uno svantaggio. Il primo la innocuità totale della sostanzame la reversibilità della procedura. Lo svantaggio è  la necessità di ripetere le infiltrazioni a distanza di mesi. Oggi durano più a lungo (a seconda di tanti fattori individuali) da sei ai dodici mesi.. Tuttavia, anche se non si ripete,  un po’ di vantaggio comunque rimane, la rughetta anche se si ripresenta, rimane semplre migliorata rispetto a prima.

Ma se ci si affeziona a questa procedura e anche si diventa un po’ fillers-dipendente, l’acido jaluronico e le tecniche di cui stiamo parlando sono procedure a rischio zero, senza alcuna controindicazione, senza serio pericolo di incidenti neanche minimi. E i costi ora sono nettamente diminuiti. Infatti quando feci il primo corso nel 2005, una fiala aveva costi davvero elevati. Perchè oltre l’onorario del dottore professionista che pratica i fillers, quello che costa tanto è la fiala della materia prima. Oggi, rispetto a quel tempo questi costi sono circa dimezzati, perchè l’industria si è molto evoluta, e quindi può produrre a prezzi inferiori . E la qualità, la purezza e la durata sono molto aumentate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa è la scheda di uno dei prodotti che uso, uno fra i migliori che la scienza ci offra. Si tratta di jaluronico diffuso con addizione di vitamine etc, ma non riempitivo.

 

VISCODERM® Skinkò è il trattamento di biocomplementazione con elementi dermonutritivi, che previene la comparsa di segni dell’invecchiamento cutaneo e mantiene attivo il trofismo cellulare del derma.

 

 

Descrizione

VISCODERM® Skinkò è una soluzione iniettabile di acido ialuronico e complesso antiaging (minerali, aminoacidi, vitamine), disponibile in due formulazioni a concentrazioni diverse, per soddisfare le esigenze di ogni paziente e tipo di pelle:

  • VISCODERM® Skinkò – Acido ialuronico 2 mg + Antiaging Complex
  • VISCODERM® Skinkò E – Acido ialuronico 32 mg + Antiaging Complex

Biocomplementazione attiva

VISCODERM® Skinkò agisce sia sulle cause sia sulle conseguenze dell’invecchiamento cutaneo, preservando il capitale biologico della pelle ed esaltandone la naturale bellezza.

  • Migliora l’idratazione e il trofismo cellulare
  • Apporta elementi indispensabili per la dermoristrutturazione
  • Protegge dallo stress ossidativo e dai danni da raggi UV

Il risultato è una pelle visibilmente più giovane e sana, con un aumento del tono, della luminosità e della freschezza.

 

Biocomplementazione sinergica

VISCODERM® Skinkò si integra perfettamente con ogni altro trattamento dermoestetico (bioristrutturazione, filler e peeling), per un effetto antiaging potenziato: è adatto a tutti i tipi di pelle, in pazienti di tutte le età, per applicazioni su piccole e grandi superfici.

Biocomplementazione naturale

VISCODERM® Skinkò è un complesso antiaging contenente più di 50 elementidermofunzionali, tra cui acido ialuronico, minerali, aminoacidi essenziali e vitamine. Preserva l’equilibrio fisiologico di cheratinociti e fibroblasti, donando alla pelle elasticità, tono, idratazione e turgore. Inoltre nutre il derma e lo difende dall’azione dei radicali liberi, prevenendo o attenuando i segni dell’invecchiamento cutaneo.

  • ACIDO IALURONICO
  • In due diverse concentrazioni (2 mg e 32 mg) per un impiego mirato sulle caratteristiche dei pazienti e della pelle
  • MINERALI
  • Ammonio, calcio, ferro, magnesio, manganese, nichelio, potassio, rame, sodio, stagno, zinco
  • AMINOACIDI
  • Acido aspartico, acido glutammico, alanina, arginina, asparagina, cisteina, fenilalanina, glicina, glutamina, isoleucina, istidina, leucina, lisina, metionina, prolina, serina, tirosina, treonina, triptofano, valina
  • VITAMINE
  • Acido folico (vit. B9), biotina (vit. B8), cloruro di colina, inositolo (vit. B7), nicotinamide (vit. B3), pantotenato di calcio (vit. B5), piridossina (vit. B6), riboflavina (vit. B2), tiamina (vit. B1), vitamina B12

Indicazioni

VISCODERM® Skinkò e VISCODERM® Skinkò E vanno iniettati nel derma superficiale di viso, collo, décolleté, mani; sono inoltre adatti anche per l’impiego su aree estese del corpo.

 

VISCODERM® Skinkò

Soluzione iniettabile in fiale da 5 ml contenenti acido ialuronico 2 mg e complesso antiaging.

Confezione da 10 fiale.

  • Previene la comparsa dei primi segni dell’invecchiamento
  • Preserva l’idratazione ed esalta la luminosità
  • Mantiene il tono, il turgore e l’elasticità

Tecnica a “nappage”, punto a punto, sistemi transdermici

 

VISCODERM® Skinkò E

Soluzione iniettabile in fiale da 5 ml contenenti acido ialuronico 32 mg e complesso antiaging.

Confezione da 10 fiale.

  • Attenua rughe e linee di espressione
  • Restituisce tono e freschezza alla cute

Tecnica punto a punto, lineare retrograda, a ventaglio, a incrocio, sistemi transdermici

 

 

 

 

 

Queste sono le schede di tre tipi diversi di jaluronico riempitivo di lunga durata, leggero, più pesante, e specifico per labbra. Si tratta di una delle marche che uso, ed una delle marche migliori fra le altre che ho a disposizione.. 

1- Aliaxin SR

Efficace nel rimodellamento del viso, indicato quindi nel trattamento di aree estese del volto.

Compattezza, armonia e bilanciamento caratterizzano il risultato estetico ottenuto.

Descrizione

Le caratteristiche del gel di acido ialuronico presente in questa formulazione ne caratterizzano l’impiego nei trattamenti che hanno come obiettivo estetico principale il recupero dell’equilibrio armonico del viso. È quindi ideale per il rimodellamento dermico, dove le parole chiave sono profili, contorni e simmetrie.

La sua fluidità ne permette una diffusione omogenea nel tessuto, per un approccio terapeutico ad intere aree del viso.

Il risultato estetico deriva dall’azione sinergica di sollevamento della depressione cutanea del gel, con la capacità di stimolare ed attivare i processi di bioristrutturazione con produzione di nuovo collagene, conferendo quindi al risultato una maggior stabilità e durata nel tempo.

Inoltre la contemporanea presenza di acido ialuronico libero ne potenzia l’effetto rigenerativo, attraverso un aumento prolungato dell’idratazione profonda, conferendo alla cute un aspetto ancor più naturale e levigato.

 

 

 

Indicazioni

Trattamento delle zone terzo medio e terzo inferiore del volto per:

  • Rimodellamento dermico tridimensionale (ridistribuzione volumetrica e simmetrie del viso)
  • Aumento del tono, turgore ed elasticità della cute

 

2- Aliaxin GP

Ideale per il trattamento degli inestetismi più comuni del volto.

Impiegabile anche nel ripristino dei volumi localizzati e nel touch–up.

Descrizione

La persistenza nei tessuti è la peculiarità di questa formulazione, in grado di garantire un’azione long–lasting e un buon effetto lifting della ruga.

Tale caratteristica è ottenuta agendo sul grado di cross–linking di una miscela di acidi ialuronici, a medio e ad alto peso molecolare.

Ideale per il trattamento degli inestetismi localizzati e nell’aumento volumetrico localizzato di quelle zone del viso che ne caratterizzano la tridimensionalità. Adatto anche per il ritocco a medio termine per il mantenimento.

Il gel presenta una viscosità ed una plasticità ottimale per trattamenti intradermici user–friendly e ben tollerati dal paziente.

 

Indicazioni

  • Ruga glabellare
  • Rughe e solchi nasogenieni
  • Rughe labiogeniene
  • Migliorare la volumetria della zona malare e mentoniera

 

 

3- Aliaxin FL

Specifico per il trattamento labbra.

La particolare struttura del gel garantisce un’elevata resistenza allo stress meccanico ed un’ottima diffusione nella mucosa labiale.

Descrizione

Labbra turgide e armoniosamente ben definite. Bellezza giovane e naturale.

Aliaxin® FL possiede una viscosità ideale per il trattamento di questo distretto. La capacità del gel di diffondersi nella mucosa labiale in modo omogeneo e ordinato, garantisce il raggiungimento di un risultato estetico capace di donare alle labbra:

  • Pienezza e morbidezza (effetto idratante)
  • Proiezione naturale
  • Definizione armoniosa dei contorni

Inoltre l’utilizzo di un ago 30 G permette di aumentare il comfort della paziente.

Indicazioni

 

  • Definizione del contorno e aumento del volume della labbra
  • Commissure orali
  • Rughe periorali